stefano oppioni 
-  “fermare le emozioni” -



"Per non essere più avvelenato dalla civiltà, lui fugge, cammina solo nella terra per perdersi nella natura selvaggia"


STEFANO UNTERTHINER


Stefano Unterthiner, l’orgoglio dell’eccellenza “made in Italy” nel mondo. L’artista nelle sue opere sintetizza originalità, estro, genialità, incisività, e tanto, tanto amore e passione.

Stefano è nato ad Aosta nel 1970. Inizia a fotografare a 17 anni, sulle montagne di casa e in particolare nel Parco del Gran Paradiso. Dopo la laurea in Scienze naturali, ottiene il dottorato di ricerca in zoologia ad Aberdeen (Scozia); ritorna in Italia e trasforma la passione per la fotografia nella sua professione. 

Unterthiner racconta con eccezionali immagini la vita degli animali, vivendo per lunghi periodi a stretto contatto con loro. Il primo riconoscimento arriva nel 2000, vincendo come giovane fotografo il prestigioso premio “Mario Pastore”. E’ stato riconosciuto più volte con il prestigioso Wildlife Photographer of the Year e recentemente con il World Press Photo. Numerosissimi gli scatti pubblicati per National Geographic. E’ autore di 6 libri fotografici; l’ultimo “Gli angeli dell’inverno”, pubblicato nel 2010.

Da visitare sul sito dell’autore la pagina “Photo stories”, che racchiude una raccolta dei migliori studi tematici sugli animali.

Al Forte di Bard (AO), è possibile visitare The Little Wild Gallery, la galleria-atelier personale dell’artista, dove vengono curate le elaborazioni e le stampe ad alta qualità delle immagini.

Anche una ottima occasione per conoscere l’artista.


IMMAGINE IN EVIDENZA - S. UNTERTHINER


L’immagine fa parte di un lavoro fotografico durato ottanta notti (!) e trascorse in un capanno nella taiga finlandese ad aspettare l’orso.


"All'inizio di agosto, convinto da alcuni amici, sono tornato di nuovo nel capanno degli orsi. Dopo due notti senza osservazioni, non mi sarei mai aspettato di veder sbucare dalla foresta una mamma con i suoi quattro cuccioli. Un caso rarissimo in natura e raramente documentato in Europa. E stato questo incontro fortunato che mi ha spinto a realizzare il mio libro fotografico dedicato all'orso bruno". Stefano Unterthiner - 2008, Kuhmo, Finlandia.

Le immagini sono pubblicate nel libro: “Le notti dell’orso” - 2009.